LEISTUGSABZEICHEN DER BUNDESWEHR

 07 Novembre 2011

A distanza di oltre 1 anno la Delegazione della Bundeswehr presso il NRDC ha organizzato di nuovo il LAZ per i Militari del NRDC e di altri Reparti che sono confluiti a Somma Lombardo Lunedì 07 Novembre 2011.

Per la verità nel frattempo il LAZ è stato eseguito presso alcuni Reparti: il 1 Dicembre 2010 all'Accademia della GdF di Bergamo, mentre il 20 Ottobre c.a. a Palermo presso la GdF.

In questa edizione hanno aderito alla possibilità offerta dai Colleghi Tedeschi 54 Militari provenienti dal citato Comando NATO, e da altri Reparti di EI e GdF, nonchè di numerosi Militari della Riserva appartenenti all'UNUCI che, ricordiamo, si è accollato l'onere e l'onore di organizzare logisticamente l'evento. La presenza del Signor Generale di brigata Antonio BETTELLI organico al Comando AVES di Viterbo, che intendeva conseguire per la seconda volta il LAZ, dava particolare rilevanza all'evento.

Il filo conduttore di questa esercitazione è stato: acqua, acqua, acqua..! Infatti tranne alcuni momenti di breve tregua, ha praticamente piovuto tutto il giorno, costringendo tutti i partecipanti ad improvvisarsi provetti anfibi.

La giornata è cominciata come sempre con l'Alzabandiera con le Bandiere Italiana e Tedesca, acoompagnato dai rispettivi Inni Nazionali. Dopo un saluto di benvenuto ai partecipanti del Col. Peter UFFELMANN, Comandante la Delegazione Tedesca, i Militari si sono recati al TSN di Somma L.do per la prova di tiro e la prova di BLS.

A fine mattinata già si delineavano i primi risultati del tiro, reso particolarmente ostico dal primo colpo in doppia azione. L'assistenza ai tiri veniva fornita dal Nucleo di Protezione Civile ed Ambiente della Provincia di Varese dei Carabinieri in Congedo. Esaurite le incombenze i Militari si spostavano di nuovo nella struttura sportiva di Somma L.do dove veniva allestito il punto di partenza e controllo della marcia che, ricordiamo, prevede 6, 9 o 12 km per conquistare il Brevetto in Bronzo, Argento o Oro. Qualsiasi distanza percorsa, il partecipante deve portare uno zaino del peso di 15 kg alla partenza e minimo 13 kg all'arrivo della marcia. Tutti gli zaini sono stati pesati alla partenza ed all'arrivo.

 

Dopo la pesa degli zaini l'OstFw (Luog) Michael DURST impartiva le ultime direttive e raccomandazioni per il percorso di 3 kilometri da ripetersi più volte a seconda della distanza finale.

Subito dopo le istruzioni i partecipanti scattavano al via impartito dai controllori

Su tutto il percorso l'assistenza ed il controllo veniva fornito dal personale medico dello SMOM e dal personale del Gruppo Alpini di Somma Lombardo.

 

Le condimeteo, che avevano concesso una pausa dopo una mattinata pessima, peggioravano rapidamente con scrosci temporaleschi sui Militari sparsi sul percorso.

Alla fine tutti i partecipanti copletavano almeno due giri del tracciato (6 km) nel previsto tempo limite di 1 ora e dopo una doccia nell'ottima struttura di Somma L.do venivano ricevuti nella limitrofa sede dell'ANA per un rinfresco e la cerimonia di consegna dell'ambito Brevetto da parte del Col. Uffelman che sottolineava la prefetta riuscita dell'evento in chiave interforze.

Per la statistica sono stati consegnati 40 Brevetti di cui 5 in Bronzo, 7 in Argento e 28 in Oro; tra questi ultimi ben 5 sono state delle ripetizioni; gli altri partecipanti che hanno concluso positivamente la prova ma non hanno conseguito il Brevetto in quanto devono completare l'iter delle 5 prove sportive del DSA per poter conseguire così definitivamente il LAZ come prevede il regolamento.

Corre infine l'obbligo di ringraziare tutti gli Enti e le Associazioni che hanno reso possibile questa esercitazione (ordine alfabetico): ANA Gruppo di Somma Lombardo, ANC Sezione di Ternate, ANPDI Sezione di Saronno, Nucleo di Protezione Civile Provincia di Varese Carabinieri in Congedo, Polisportiva Sommese, Reggimento di Supporto NRDC, SMOM, TSN di Somma Lombardo.

Tutte le foto dell'evento sono visibili all'indirizzo http://www.flickr.com/photos/militaly

UNUCI-Gallarate

 

 

 

 

 

LEISTUGSABZEICHEN DER BUNDESWEHR

25 Marzo 2010

Quando il Comandante dei corsi all’Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo, Col. Paolo KALENDA, ha espresso il desiderio di portare un congruo numero di Allievi già Brevettati con il DSA,  ad effettuare il LAZ, la nostra Sezione di Gallarate dell’UNUCI si è immediatamente messa in contatto con i Colleghi Tedeschi del Comando NATO RDC-ITALY di Solbiate Olona, per verificare la fattibilità dell’evento.

DSC02989.JPG

Purtroppo, per una serie di motivi, le due date (primavera ed autunno) che ogni anno dal 2003 vengono organizzate per questa attività, non sono ancora state fissate. Quindi, forti dell’esperienza acquisita in 7 anni di costante attività e soprattutto consapevoli di godere della TOTALE fiducia del Comandante Tedesco, Col. Peter UFFELMANN, abbiamo chiesto ed ottenuto di organizzare come Sezione UNUCI tutta l’esercitazione.

Bella scommessa.

VINTA.

DSC02865.JPG

La macchina organizzativa si è quindi messa in moto a Gennaio con una serie di contatti con tutte le Associazioni ed Enti senza le quali sarebbe stato impossibile mettere insieme l’evento; ci preme quindi subito ringraziare l’apporto INSOSTITUIBILE di:

·        Polisportiva Sommese per gli impianti sportivi, la cerimonia, le docce

·        TSN di Somma Lombardo per le strutture di tiro, i locali della prova di BLS

·        Gruppo ANA di Somma Lombardo per l’assistenza sul percorso di marcia, la sede per il rinfresco ed ..un tetto per ripararci dalla pioggia.

·        Sezioni di Mornago e Ternate dell’ANC per l’assistenza al poligono e sul percorso

·        Accademia della GdF per l’assistenza medica e l’ambulanza

·        Sezione di Busto Arsizio dell’UNUCI per il supporto  ai tiri ed il servizio fotografico

E’ altrettanto doveroso segnalare, senza polemica alcuna, la totale assenza, seppur invitate per tempo, delle Autorità civili cittadine e delle Autorità militari locali e regionali: evidentemente non diamo abbastanza visibilità.

DSC02942.JPG

L’occasione è stata anche quella di testare le nuove regole del LAZ che sono operative dal 2010: in sostanza una riduzione della lunghezza della marcia ed un incremento del peso dello zaino per ciascun partecipante. E’ stato così possibile trovare un interessante circuito in partenza dal perimetro del campo sportivo di Somma Lombardo che misurava esattamente 3 km, da ripetersi 2,3 o 4 volte a seconda del Brevetto da conseguire.

DSC02934.JPG

Quindi Giovedì 25 Marzo 2010, dopo le ultime intense giornate trascorse a risolvere i problemi dell’ultima ora, ci siamo trovati tutti alle ore 0745 al Campo sportivo di Somma Lombardo per l’Alzabandiera delle Bandiere Italiana e Tedesca accompagnate dai rispettivi Inni Nazionali.

DSC02851.JPG

DSC02853.JPG

DSC02849.JPG

DSC02857.JPG

DSC02855.JPG

DSC02861.JPG

Seguito immediatamente dal briefing di benvenuto ai partecipanti tenuto dal Comandante la delegazione Tedesca presso il Comando NRDC-Italy di Solbiate Olona, Col. Peter UFFELMANN

DSC02867.JPG

Subito dopo il personale veniva trasferito al TSN di Somma Lombardo dove venivano impartite le istruzioni per l’esercizio di tiro ed il test di primo soccorso.

DSC02871.JPGDSC02878.JPGDSC02880.JPG

Divisi i Militari in due gruppi si partiva con i tiri sui bersagli a 25 metri e con il test di BLS (basic life support) portati a termine con successo da parte di tutti alla fine della mattinata.

DSC02883.JPGDSC02894.JPGDSC02900.JPGDSC02926.JPGDSC02922.JPGDSC02918.JPG

Contestualmente si procedeva alla pesa degli zaini che dovevano essere di almeno 15 kg alla partenza; i Militari venivano avvisati che si sarebbero pesati gli zaini anche all’arrivo, dopo la marcia, concedendo una tolleranza (all’arrivo) di -2 kg a simulare il consumo di cibo e bevande nella marcia di avvicinamento.

DSC02914.JPG

Dopo aver completato le due prove della mattina, i Militari tornavano al Campo sportivo di Somma per il briefing sull’ultima prova della giornata, senz’altro la più dura dal punto di vista fisico: la marcia forzata affardellati seguiti sempre da vicino dall’ottimo supporto medico.

DSC02840.JPG

DSC02928.JPGDSC02931.JPG

Nel frattempo era girata la notizia che l’Uomo da battere era il Sergente delle Forze Speciali Ungheresi,

DSC02941.JPG

che lo scorso anno era arrivato secondo (dietro il nostro Cap. Giovanni FOGLIATI per la cronaca) che dopo la partenza partiva a scatto tallonato dal Comandante Kalenda e da pochi altri che riuscivano a mantenere il ritmo da 5’30’’ al km.

DSC02936.JPG

 

 

DSC02944.JPGDSC02951.JPGDSC02963.JPG

Così, giro dopo giro, si è arrivati in fondo ai 12 km che TUTTI i Militari hanno compiuto nel tempo massimo stabilito, conseguendo, per la prima volta da quando partecipiamo all’esercitazione TUTTI il Leistungsabzeichen der Bundeswehr in Gold!

La sorpresa però è stata data dal primo arrivato, il C.le VFP4 Riccardo DE BORTOLI, in forza al Centro di Paracadutismo della Brigata Paracadutisti “FOLGORE”, che ha chiuso i suoi 12 km in 1h e 11’. Ulteriore sorpresa quando, alla pesa dello zaino in arrivo, la bilancia segnava 22 kg!!

DSC02940.JPG

Altra sorpresa il secondo arrivato, a soli 2 minuti dal primo si presentava il Col. Paolo KALENDA, Comandante dei corsi dell’Accademia della GdF, che aveva trovato un modo eccezionale per dare un esempio di fisicità e tenacia ai Suoi Allievi! Bravo Comandante!

Il Sergente Ungherese giungeva terzo a 1h e 17 minuti.

Si segnala l’onesta prestazione del più anziano tra i partecipanti, classe 1957, che giungeva 7° assoluto a 1h e 29 minuti conseguendo il suo 11° LAZ.

Dopo una doccia nelle ottime strutture del Campo sportivo i Militari venivano invitati ad un rinfresco nella struttura dell’ANA di Somma, in attesa che i Colleghi Tedeschi realizzassero le classifiche ed i Brevetti.

Schierati davanti le Bandiere i Militari hanno ricevuto dal Comandante Uffelmann i complimenti per il sudato Brevetto e l’ovale attestante la prestazione che sicuramente tutti porteranno con orgoglio sull’amata Uniforme.

DSC02977.JPG

DSC02995.JPG

DSC02997.JPG

DSC03002.JPG

DSC03004.JPG

Con l’Ammainabandiera si concludeva una giornata ricca di risultati, Amicizia e soddisfazioni.

DSC03016.JPG

Tutte le foto dell’evento sono visibili all’indirizzo

http://www.flickr.com/photos/militaly

Cap. Danilo FUMAGALLI

UNUCI-Gallarate

www.militaly.it